DJI Osmo Action 4 vs GoPro HERO 12 Black: quale action camera scegliere?

L’ultima action camera di DJI contro quella di GoPro. Da tempo in ritardo in termini di qualità dell’immagine, DJI sembra aver recuperato il tempo perduto con la sua ultima copia e sta mettendo più che mai sotto pressione il leader del mercato. Qual è la migliore action camera? Quali sono i vantaggi di ciascuno? Quale è quello giusto per voi? Il nostro confronto tra DJI Osmo Action 4 e GoPro HERO 12 Black vi aiuterà a fare la vostra scelta!

DJI Osmo Action 4 vs GoPro HERO 12: design simili

dji osmo action 4 vs gopro hero 12 black design
 DJI Osmo Action 4GoPro HERO 12 Black
Dimensioni (L x W x H)70,5 x 44,2 x 32,8 mm71,8 x 50,8 x 33,6 mm
Peso145 g154 g
SchermiSchermo anteriore: 1,4 pollici
Schermo posteriore: 2,25 pollici
Schermo anteriore: 1,4 pollici
Schermo posteriore: 2,27 pollici
Temperatura di esercizioDa -20 a 45 °CDa -10 a 35 °C
Impermeabilizzazione18 metri10 metri

Sulla carta, il DJI Osmo Action 4 è leggermente più piccolo e più leggero della GoPro HERO 12. Con le due fotocamere affiancate, è chiaro che l’Action 4 è più piccola e, soprattutto, meno alta del suo concorrente.

Tuttavia, questo vantaggio deve essere messo in prospettiva, perché a differenza della GoPro, la videocamera DJI non è dotata di un sistema di montaggio incorporato o di una cornice protettiva da aggiungere se si vuole filmare in verticale. Sommando tutto questo, l’Action 4 diventa un po’ più pesante e ingombrante della HERO 12.

Il sistema di montaggio è senza dubbio il punto in cui le due fotocamere differiscono maggiormente in termini di design.

Come abbiamo detto, quello della HERO 12 è integrato. Non c’è bisogno di cercarlo ovunque. Abbiamo sempre due gambe Al centro del quale, per la prima volta, il produttore ha aggiunto una filettatura universale da 1/4 di pollice .

Il supporto di Osmo Action 4 è staccabile, il che lo rende incredibilmente rapido e facile da usare, grazie a un ingegnoso sistema magnetico raddoppiato con ganci da agganciare ai lati. Ogni secondo è importante per una action camera, non è vero?

Il resto è più o meno lo stesso, ad eccezione degli schermi. Entrambi i modelli sono dotati di un grande schermo a colori sul retro e di uno più piccolo sul davanti. Solo che mentre i due schermi del DJI Osmo Action 4 sono sensibili al tocco, il piccolo schermo frontale della GoPro 12 non lo è. Ciò significa maggiore flessibilità per l’Action 4, sulla quale è possibile apportare modifiche direttamente sul pannello frontale senza dover spostare o staccare la fotocamera. A parte questo, gli schermi posteriori sono simili ed entrambi sono ugualmente fluidi e reattivi.

Un altro punto in comune è che gli obiettivi di entrambe le fotocamere sono dotati di un vetro rimovibile che protegge l’obiettivo della fotocamera e può quindi essere sostituito se necessario.

Infine, non ci sono cambiamenti sul fronte dell’impermeabilità rispetto alle generazioni precedenti di ciascuna delle due fotocamere, con DJI che vince ancora in questo caso. La sua Action 4 può immergersi fino a 18 metri di profondità, rispetto ai 10 metri della HERO 12 Black. Questa differenza sarà particolarmente utile per i subacquei, perché in realtà 10 metri saranno più che sufficienti per la maggior parte delle situazioni.

Scopri i nostri accessori per
DJI Osmo Action 4

VISITA

DJI Osmo Action 4 vs GoPro HERO 12: prestazioni

 DJI Osmo Action 4GoPro HERO 12 Black
BatteriaLiPo 1S 1770mAhEnduro 1720mAh
Autonomia160 minuti5,3K 60 fps: 70 minuti
5,3K 30 fps: 1h30
1080p 30 fps: 2h30
StabilizzazioneRockSteady 3.0
RockSteady 3.0+ HorizonBalancing HorizonSteady
HyperSmooth 6.0
Numero di microfoni33

Batteria e autonomia

Entrambe le videocamere mantengono la batteria della generazione precedente: la batteria da 1770 mAh della Osmo Action 4 e la famosa batteria Enduro da 1720 mAh della HERO 12. Mentre la durata della batteria non è cambiata dall’Action 3 all’Action 4 da parte di DJI, GoPro ha migliorato la sua copia e rivisto la gestione dell’energia della sua videocamera. Il risultato è un’autonomia fino a 2 volte superiore, a seconda della modalità utilizzata.

La GoPro 12 può filmare fino a 2,5 ore in 1080p a 30 fps e 70 minuti in 5,3K a 60 fps. GoPro sta riducendo il divario, anche se DJI è ancora leggermente in vantaggio, con un’autonomia fino a 160 minuti per il suo Action 4.

In condizioni reali, la durata della batteria del DJI Osmo Action 4 è leggermente superiore. Questo, se si mettono tutte le sessioni di registrazione una di seguito all’altra, perché naturalmente entrambe le fotocamere si riscaldano e non si riuscirà mai a utilizzare l’intera batteria prima che la registrazione si interrompa, e questo vale per entrambe.

Stabilizzazione

Sia il DJI Osmo Action 4 che la GoPro HERO 12 Black dispongono di sistemi di stabilizzazione dai nomi impressionanti: RockSteady 3.0 per la videocamera DJI e HyperSmooth 6.0 per la videocamera GoPro.

Entrambi hanno diversi livelli di stabilizzazione. Tuttavia, è difficile distinguere le due fotocamere su questo punto: la stabilizzazione è un aspetto che le attuali action camera gestiscono molto bene, ed entrambe svolgono egregiamente il loro lavoro.

Si noti inoltre che entrambe le fotocamere dispongono di una modalità di blocco dell’orizzonte a 360 gradi che mantiene l’orizzonte dritto anche se si ruota la fotocamera di un giro completo.

Registrazione del suono

L’Action 4 e la HERO 12 sono entrambe dotate di tre microfoni. Non è facile dire quale sia la telecamera che offre il suono migliore, poiché il risultato varia notevolmente a seconda delle condizioni esterne. In linea di massima, tuttavia, entrambe le fotocamere si equivalgono sotto questo aspetto ed entrambe offrono un audio generalmente utilizzabile.

Per quanto riguarda le opzioni esterne, ognuna ha i suoi vantaggi. L’Action 4 sarà in grado di accettare un microfono esterno direttamente sulla sua porta USB-C, come ad esempio il DJI Mic. Utile per migliorare la qualità del suono. Sarà possibile farlo anche sulla GoPro, ma ciò richiederà l’acquisto di un modulo adattatore venduto separatamente dal produttore.

Ma la GoPro ha un nuovo vantaggio: questa dodicesima versione dispone di una connessione Bluetooth che consente di collegare cuffie con microfono, come gli Airpods. Oltre a utilizzare queste cuffie per il controllo vocale del dispositivo, è possibile registrare il suono che esse captano e ottenere una traccia sonora aggiuntiva, oltre a quella dei microfoni originali.

Scopri i nostri accessori per
GoPro HERO 12 Black

VISITA

DJI Osmo Action 4 vs GoPro HERO 12: l’immagine

 DJI Osmo Action 4GoPro HERO 12 Black
SensoreCMOS da 1/1,3 polliciCMOS da 1/1,9 pollici
Aperturaf/2,8f/2,5
Campo visivo155°156° in formato 8:7
Risoluzione massima delle foto10 MP27,13 MP
Risoluzione video4K fino a 120 fps
2,7K fino a 120 fps
1080p fino a 240 fps
5,3K fino a 60 fps
4K fino a 120 fps
2,7K fino a 240 fps
1080p fino a 240 fps
Formati fotograficiJPEG
RAW
.jpg
.gpr (RAW)
Formati videoMP4 (H.264/HEVC)MP4 (H.265/HEVC)
Velocità massima di trasmissione130 Mb/s120 Mb/s
Tempo di inattività4K: 4x (120 fps)
2,7K: 4x (120 fps)
1080p: 8x (240 fps), 4x (120 fps)
5.3K : 2x
4K: 4x
2.7K: 8x
1080p: 8x
Zoom digitaleFoto: 4x
Video: 2x max.
Fino a x2

Dimensioni del sensore per DJI, risoluzione per GoPro

Con il nuovo Osmo Action 4, DJI introduce un nuovo sensore più grande da 1/1,3 pollici. È anche più grande del sensore da 1/1,9 pollici della GoPro HERO 12, che mantiene il sensore della HERO 11. Il vantaggio per DJI, il cui sensore lascerà entrare più luce. Esaminiamo più da vicino l’effetto sulla qualità dell’immagine.

È in termini di risoluzione che l’Hero 12 Black si impone, o almeno mantiene il suo vantaggio sul concorrente. Infatti, è l’unico dei due a offrire una risoluzione di 5,3K fino a 60 fotogrammi al secondo. L’Action 4 rimane “bloccato” in 4K fino a 120 fps.

La GoPro vanta anche la migliore definizione delle foto, con 27 MP che rivaleggiano con i 10 MP dell’Osmo Action 4. La HERO 12 offrirà quindi una maggiore flessibilità in post-produzione, in particolare quando si tratta di ritagliare le immagini catturate.

Altri formati di immagine per la HERO 12

Mentre le due action camera offrono i formati 4:3 e 16:9, la GoPro si spinge oltre aggiungendo un formato verticale 9:16 e, soprattutto, il versatile formato 8:7. Offre un’enorme flessibilità, consentendo di ritagliare tutti i video in orizzontale o verticale senza alcuna perdita. Perfetto per chi pubblica su Youtube, TikTok o Instagram.

Per quanto riguarda DJI, dovrete decidere da che parte stare prima della registrazione. Se si sceglie di riprendere in modalità ritratto, è necessario ruotare la fotocamera in verticale per riprendere nelle migliori condizioni possibili. La cornice di protezione in dotazione serve soprattutto per offrire la possibilità di un montaggio verticale.

Profili di colore

Entrambe le telecamere offrono un profilo di colore piatto, D-Log M per la DJI e GP-Log per la GoPro. Un vero vantaggio per i videografi che desiderano perfezionare la colorimetria delle loro riprese in post-produzione.

Tuttavia, abbiamo trovato le immagini dell’Osmo Action 4 molto più piatte di quelle della GoPro. Il vantaggio, quindi, va alla fotocamera DJI e al suo profilo D-Log M, che offre maggiori possibilità di calibrazione.

La GoPro dispone anche di una modalità HDR, che compone esposizioni basse e alte per mettere in risalto contrasto e dettagli. Tuttavia, abbiamo riscontrato che il guadagno è molto limitato e il risultato sarà più evidente nelle aree molto luminose.

Modalità foto e video

In termini di modalità di ripresa, la GoPro offre più modalità creative ed è quindi superiore al suo concorrente sotto questo aspetto.

Entrambe le videocamere dispongono delle modalità video accelerate Timelaspe e Hyperlapse, ma la GoPro si spinge oltre con le famose modalità notturne Light Painting, Vehicule Lights e Star Trails, che consentono di creare facilmente superbi effetti di scia luminosa durante le riprese notturne.

Qualità dell’immagine

DJI è da tempo in ritardo rispetto a GoPro quando si tratta di pura qualità dell’immagine. Dotando la sua Action 4 di un nuovo e più grande sensore da 1/1,3 pollici, il produttore recupera molto terreno, offrendo la migliore qualità finora disponibile sulle sue action camera. La resa cromatica e la gamma dinamica sono molto migliori e la fotocamera si comporta molto bene sia nelle aree luminose che in quelle in ombra, dove sono visibili più dettagli.

A nostro avviso, però, la GoPro HERO 12 è ancora leggermente in vantaggio , con un’immagine che dà l’impressione di essere più nitida e ricca di dettagli. Tuttavia, la differenza è minima e sarà anche una questione di gusti. Alcuni potrebbero trovare l’immagine della GoPro più satura e meno fluida.

Ma dove l’Action 4 è decisamente superiore è nelle scene con poca luce, ad esempio di notte con illuminazione artificiale come i lampioni. Ancora una volta, il suo sensore più grande lo avvantaggia, offrendo un’immagine più luminosa con meno rumore e più dettagli nelle aree scure rispetto alla HERO 12.

DJI Osmo Action 4 vs GoPro HERO 12: il prezzo

dji osmo action 4 prezzo di prova

Nota: questa sezione contiene link di affiliazione. Se fai clic e acquisti, riceveremo una piccola commissione senza alcun costo aggiuntivo per te. Raccomandiamo solo attrezzature che abbiamo testato e approvato personalmente.

 DJI Osmo Action 4GoPro HERO 12 Black
Pacchetto base329€
349.99€
Pacchetto base + accessoriDa €348 a €528399.99€

Nella confezione standard, la DJI Osmo Action 4 ha un prezzo di 329 euro, rispetto ai 349,99 euro della GoPro HERO 12 Black. Si tratta di una differenza di soli 20 euro. Quindi il prezzo non sarà il fattore decisivo nella scelta della fotocamera.

Entrambi i modelli sono disponibili anche in confezioni con accessori aggiuntivi. Ne esiste solo una di GoPro, disponibile al prezzo di 399,99€, che include due batterie aggiuntive, un’impugnatura, una fascia per la testa e una custodia.

DJI offre una scelta più ampia, con ben nove pacchetti o bundle di accessori, denominati in base all’attività principale che si desidera praticare e filmare. Questi includono il pacchetto avventura, il pacchetto moto/mountain bike e il pacchetto immersioni. I prezzi vanno da 348€ per il pacchetto Surf a 528€ per il pacchetto Vlog.

Tutti gli accessori


DJI Osmo Action 4

VISITA

Tutti gli accessori


GoPro HERO 12 Black

VISITA

Conclusione DJI Osmo Action 4 vs GoPro HERO 12: quale scegliere?

 DJI Osmo Action 4GoPro HERO 12 Black
Vantaggi 👍Sistema di fissaggio
Schermo tattile anteriore
Scatti notturni
Profilo del tronco più piatto
Risoluzione 5,3K
Formato 8:7
Modalità notturne creative

È difficile distingu ere le due action camera. Sia il DJI Osmo Action 4 che la GoPro HERO 12 Black offrono videocamere robuste e resistenti con una qualità d’immagine eccellente, e DJI ha recuperato molto terreno in questo settore. Inoltre, nessuna delle due ha nulla da invidiare all’altra per quanto riguarda la stabilizzazione dell’immagine.

La scelta dipenderà quindi soprattutto dall’uso che ne farete.

I principali vantaggi dell’Action 4 sono l’incredibile sistema di aggancio, che consente di spostarla facilmente e soprattutto molto rapidamente da un supporto all’altro, e il sensore più grande, che consente di ottenere risultati migliori in condizioni di scarsa illuminazione. Allo stesso modo, il suo touchscreen frontale è una vera risorsa per modificare le impostazioni in un batter d’occhio, e se vi piace ritoccare i colori sul computer, il suo profilo piatto è davvero vincente.

Per quanto riguarda la HERO 12, il suo grande punto di forza è la risoluzione e i formati di immagine che offre. GoPro è ancora l’unico dei due produttori a offrire 5.3K, e il suo rapporto di aspetto 8:7 consente di utilizzare lo stesso video per tutte le piattaforme. Un vero vantaggio se si pubblica su diversi social network.

Scoprite le nostre prove di ciascuna videocamera in questo confronto tra DJI Osmo Action 4 e GoPro HERO 12:

➡️ DJI Osmo Action 4: la nuova migliore action camera?

➡️ GoPro HERO 12 Black: quali sono le novità? Test completo