Telecomando DJI RC: ne vale la pena?

dji rc

Con l’uscita del Mini 3 Pro, DJI ha introdotto un nuovo telecomando intelligente con display integrato: il DJI RC. Disponibile con il nuovo mini drone nella confezione più costosa, ma anche venduto separatamente, quanto vale davvero? E soprattutto, la domanda che è sicuramente sulle vostre labbra: dovreste comprarlo? Tutte le risposte in questo articolo.

Introduzione: DJI RC o no?

Se siete interessati al DJI Mini 3 Pro e state pensando di acquistare l’ultima novità di DJI, probabilmente vi sarete chiesti quale pacchetto scegliere. È meglio acquistare il pacchetto base con il telecomando RC-N1 standard o spendere un po’ di più e ottenere il pacchetto definitivo con il famoso telecomando RC DJI con schermo integrato? Ottima domanda.

Ma per essere certi che l’investimento finanziario extra valga la pena, è necessario conoscere le reali caratteristiche di questo nuovo telecomando. È davvero così buono, quali sono i vantaggi e gli svantaggi rispetto alla classica combinazione del telecomando standard RC-N1 con lo smartphone?

Nei prossimi paragrafi esamineremo tutti questi aspetti per aiutarvi nella scelta.

DJI RC: specifiche tecniche

Partiamo dall’inizio e diamo un’occhiata alle caratteristiche della bestia:

PesoCirca 390 g
DimensioniSenza joystick: 168,4 x 123,7 x 46,2 mm
Con joystick: 168,4 x 123,7 x 62,7 mm
Sistema di trasmissione videoO3 (Mini 3 Pro)
O3+ (Mavic 3)
Antenne2 antenne interne
Distanza massima di trasmissione8km
Dimensioni dello schermo5,5 pollici
Risoluzione dello schermo1920 x 1080 pixel
Luminosità dello schermo700 nits
Frequenza di aggiornamento60 fotogrammi/secondo
Tamburiioni di litio 5200mAh
Tempo di ricarica1h30
Autonomia4h
ConnettivitàUSB Tipo-C “Host
USB Tipo-C
ImmagazzinamentoScheda microSD UHS-I Classe 3 o superiore
Droni supportatiDJI Mini 3 Pro
DJI Mavic 3
DJI Mavic 3 Cine
PrezzoSolo telecomando: 299€.
Incluso nel pacchetto DJI Mini 3 Pro con DJI RC: € 999

Scopri i nostri accessori per

DJI RC

VISITA

DJI RC: il nostro test

Come iniziare

Non sorprende che il vantaggio numero uno del DJI RC sia semplice: non è necessario collegare lo smartphone per utilizzarlo. Ciò significa anche che non è necessario collegare il telecomando al WiFi, scaricare e aggiornare l’app DJI Fly, collegare i cavi e assicurarsi che il telefono abbia una batteria sufficiente.

Il telecomando si collega automaticamente al drone. È sufficiente toccare lo schermo per accedere ai comandi e vedere ciò che vede la telecamera del drone. Facile e veloce da usare, meno perdite di tempo e più libertà e divertimento.

Ma questa forza non sarebbe nulla se DJI non avesse realizzato un telecomando di qualità. Il DJI RC è leggero, le impugnature sono comode da tenere in mano e la posizione ideale dei due joystick metallici sopra lo schermo significa che non è mai necessario coprire lo schermo con le dita.

dji rc 6

L’interfaccia

Per quanto riguarda i pulsanti, il loro layout è semplice ma ben studiato. Sul pannello frontale si trovano i pulsanti di accensione e di ritorno automatico e un interruttore per passare da una modalità di volo all’altra. Nella parte superiore, accessibili direttamente con gli indici, si trovano i pulsanti per scattare una foto o avviare la registrazione video.

Subito sotto, due piccole manopole consentono di controllare l’orientamento della telecamera e di effettuare lo zoom. Infine, sul retro sono presenti due pulsanti personalizzabili per accedere rapidamente alle impostazioni avanzate della fotocamera.

dji rc 7
dji rc 8

Lo schermo

Il DJI RC è dotato di un display FHD da 5,5 pollici con una luminosità di 700 nit. Questo per quanto riguarda i numeri, ma come si presenta nella pratica?

Lo schermo, anch’esso sensibile al tocco, è sufficientemente luminoso per essere visto nella maggior parte delle situazioni. In una giornata di sole, il sistema mostrerà i suoi limiti, ma si può sempre rimediare con un parasole.

Tuttavia, è destinato a essere visto solo dal pilota, quindi le persone in piedi accanto a voi non vedranno molto. Questo non è un problema in sé, ma è sempre bene saperlo.

Scopri i nostri accessori per

DJI Mini 3 Pro

VISITA

Autonomia e connessione

Con il suo schermo grande e luminoso, ci aspettavamo di rimanere un po’ delusi dalla batteria. DJI dichiara una durata della batteria di 4 ore. Per essere del tutto onesti, non abbiamo verificato se questo dato sia esatto, ma siamo riusciti a fare diversi voli di 25-30 minuti senza doverlo ricaricare.

Per quanto riguarda il collegamento tra il telecomando e il drone, nulla da eccepire. Abbiamo fatto volare il Mini 3 Pro a oltre 100 metri di altezza e a più di un chilometro di distanza e non abbiamo mai perso la comunicazione con il drone.

E le sue debolezze?

Il DJI RC non ha molti difetti. In effetti, l’esperienza di cavalcare con lei ci è piaciuta così tanto che abbiamo dovuto guardarci intorno per trovarne qualcuna.

Possiamo tuttavia notare che l’assenza di connessione allo smartphone, che è indubbiamente un enorme vantaggio, ha anche il suo piccolo svantaggio. Questo perché limita le possibilità di scaricare i media: è possibile riprodurre le foto e i video scattati sulla scheda micro SD direttamente sullo schermo del telecomando. Tuttavia, è possibile scaricare foto dal DJI RC, ma non video, cosa che sarebbe possibile con uno smartphone. A tal fine è necessario collegare il telecomando tramite un cavo dati.

Un altro piccolo difetto è che non sarà possibile scaricare altre applicazioni oltre a DJI Fly, a differenza degli altri telecomandi a schermo rilasciati da DJI.

DJI RC vs RC-N1

dji rc vs dji rc n1

Il DJI RC vale il costo aggiuntivo rispetto al pacchetto standard con il telecomando RC-N1?

Il telecomando RC-N1 è stato introdotto con il DJI Mini 2 e all’epoca ha segnato un netto miglioramento rispetto ai modelli precedenti prodotti dal marchio, in particolare per quanto riguarda l’aggancio dello smartphone. La clip a molla sulla parte superiore del controller è molto comoda e facilita il passaggio del cavo dati.

Tuttavia, per noi non c’è gara: il nuovo telecomando RC DJI è chiaramente superiore grazie alla facilità d’uso che offre. Non c’è bisogno di collegarsi a un telefono o a un tablet: il DJI RC si collega direttamente al vostro drone non appena lo accendete e potete iniziare a volare e filmare senza aspettare. E questo è un dispositivo in meno di cui preoccuparsi per la batteria.

Tra gli altri vantaggi del DJI RC rispetto all’RC-N1 c’è un’interfaccia della tastiera più completa con comodi pulsanti personalizzabili. I nuovi joystick a doppia molla garantiscono un controllo più fluido e le antenne sono integrate.

Scopri i nostri accessori per

DJI RC

VISITA

Scopri i nostri accessori per

DJI Mini 3 Pro

VISITA

Conclusione: conviene acquistare il telecomando DJI RC?

Questo potrebbe essere messo in dubbio se il DJI RC non fosse di qualità sufficiente e se il suo unico vantaggio fosse quello di non dover utilizzare uno smartphone o un tablet. Ma ciò che fa è andare oltre: cambia completamente l’esperienza di volo del DJI Mini 3 Pro (e del Mavic 3, dato che ora è compatibile anche con quest’ultimo).

Vale quindi la pena di acquistare il DJI RC? Con la sua comodità d’uso, la sua piacevole impugnatura, il suo schermo luminoso e la sua autonomia… avrete capito, per noi non ci sono dubbi, la risposta è SI! 😁

Potete anche leggere la nostra recensione completa del DJI Mini 3 Pro (cliccate qui).

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.